"Miracolo" del rosario della Madonna che oscilla, il parroco di Pompei duro coi fedeli: «La fede è una cosa seria»

I fedeli gridano al miracolo, ma il parroco di Pompei, don Ivan Licinio, li delude negando questa possibilità e riceve più di una critica. Quanto accaduto ieri alla Madonna di Pompei, secondo i più devoti, è un segnale divino, anche se il parroco non è dello stesso avviso: «Potete credere a ciò che volete, ma i fatti stanno diversamente e la fede è una cosa seria».

Pompei, il rosario della Madonna oscilla dall'alto del Santuario: «Un miracolo»​



Tutto è iniziato due giorni fa, quando dalla mano della statua della Madonna di Pompei, a causa di un tirante staccato e del forte vento, il rosario ha iniziato ad oscillare. L'evento ha richiamato centinaia di fedeli in preghiera, tutti pronti a gridare al miracolo. Don Ivan, però, non è stato dello stesso avviso e ha spiegato sulla propria pagina Facebook: «Si è semplicemente sganciato il tirante che fissa la corona alla base della statua. Per questo motivo il vento ha fatto oscillare la corona per un po’ fino a quando, grazie ai Vigili del Fuoco, è stato ripristinato l’aggancio. Tutto qui. Il vero miracolo accade quando il vento dello Spirito fa oscillare il cuore verso la conversione. Quando cambiamo vita, allora sì che la Madonna è contenta! La fede è una cosa seria».



L'intervento del parroco non è stato gradito da molti fedeli, che hanno espresso la loro disapprovazione nei commenti al post. «Questo è un chiaro messaggio divino in seguito ai bombardamenti in Siria, stupisce che questo venga negato da un uomo di Chiesa», il tenore generale dei commenti.
Lunedì 16 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME