Minaccia due persone con una motosega: denunciato un uomo 59enne e portato in psichiatria

Torre del Lago, ospiti non se ne vanno di casa: impugna motosega e li minaccia

Denunciato dalla polizia per minaccia aggravata e per violazioni circa la custodia delle armi

Minacce con la motosega. E' quanto ha fatto un 59enne, originario di Pisa, che, nel corso di una lite a Torre del Lago, Lucca, ha impugnato una motosega per allontanare due persone che dopo essere state sue ospiti non volevano lasciare la casa.

 

Leggi anche > Padova, malore fulminante: Giovanni Galetto muore in sella alla sua bici

 

Denunciato dalla polizia per minaccia aggravata e per violazioni circa la custodia delle armi, è emerso che l'uomo deteneva nell'abitazione della madre tre fucili, due pistole e numerosi coltelli. Gli agenti sono intervenuti, ieri, dopo la segnalazione di una rissa e al loro arrivo hanno trovato solo il 59enne, mentre le altre due persone si erano già allontanate.

 

Secondo gli accertamenti effettuati, l'uomo risultava seguito da un centro di salute mentale e, in considerazione dei comportamenti tenuti e dello stato psicologico, è stato sottoposto ad accertamento sanitario obbligatorio ed accompagnato presso il reparto di psichiatria dell'ospedale Versilia. Ulteriori verifiche hanno permesso di accertare che l'uomo deteneva presso la casa della madre a Pisa varie armi che sono state sequestrate insieme alla motosega


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Gennaio 2022, 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA