Migranti, nuovo sbarco in Salento: 70 persone soccorse. Alarm Phone: «80 in pericolo al largo della Libia»

Sbarcati donne, uomini e minori di diverse nazionalità a marina di Novaglie

Migranti, nuovo sbarco in Salento: 70 persone soccorse. Alarm Phone: «80 in pericolo al largo della Libia» VIDEO

di Katia Perrone

Settanta migranti sono stati soccorsi ieri sera nel Salento: donne, uomini e minori di diverse nazionalità, sbarcati in serata a marina di Novaglie, nel Sud Salento.

Alarm Phone: «Nessuna notizia su 80 migranti in pericolo al largo della Libia»

Nessuna notizia del barcone con circa 80 persone a bordo partita da Sabrata, in Libia. A lanciare l'sos ieri per l'ennesima carretta del mare in difficoltà nel Mediterraneo centrale era stato Alarm Phone, dopo essere stato contattato dal parente di uno dei migranti. A distanza di diverse ore, però, l'ong twitta: «Dove sono? Le autorità ci dicono di non sapere nulla di questa barca. Siamo molto preoccupati perché il mare al largo della Libia è attualmente molto pericoloso a causa di tempeste e onde alte. Temiamo per le loro vite».

Sperlonga, aggressione omofoba contro due ragazze: passeggiavano per mano e si sono date un bacio

Carmela uccisa con un vaso di fiori: arrestato il volontario di un'associazione che si occupa di anziani

Lo sbarco

Lo sbarco si è registrato intorno alle 20.45;  si tratta di 70 persone - 8 donne, 20 minori e 42 uomini - giunte sulla costa salentina a bordo di una barca a vela che si sono poi allontanati a piedi. Provengono da Iran, Pakistan, Afghanistan, Kuwait, Bangladesh e Iraq.

I volontari della Croce Rossa del comitato di Lecce, coordinati dalle sale operative di competenza, sono intervenuti lungo la litoranea a soccorrere e rifocillare i vari gruppi di migranti approdati in serata sulla terra ferma nonostante il mare grosso. 

Per una donna e un minore è stato necessario il ricovero in ospedale.

Sul posto sono intervenuti i militari della Guardia di Finanza e una volante del commissariato di Taurisano, 118. Tutte le persone rintracciate sono state accompagnate al Don Tonino di Otranto


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Agosto 2022, 09:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA