Scomparso ad Arquata, Michael ritrovato morto in un dirupo dopo 4 giorni: era uscito a cercare i funghi

Il ragazzo, padre di una bambina, non aveva dato più notizie dall'11 ottobre

Scomparso ad Arquata, Michael ritrovato morto in un dirupo dopo 4 giorni: era uscito a cercare i funghi

L'epilogo peggiore. Michael Agostini, scomparso lo scorso 11 ottobre, è stato ritrovato morto in un dirupo, probabilmente vittima di una caduta. Il 27 di San Benedetto del Tronto, si era recato ad Arquata del Tronto, a cercare funghi nei pressi di una proprietà di famiglia fra le frazioni di Faete e Spelonga. Ma non ha più fatto ritorno a casa.

Davide Dal Castello scomparso, nessuna traccia del 23enne da due giorni. «Con sé solo un orologio e una bussola»

Anziana cade in casa e chiama i soccorsi: «Vi supplico, aiutatemi». Ignorata, muore agonizzante

Il ritrovamento

Il giovane, sposato e padre di una bambina che nei giorni scorsi ha compiuto un anno, è stato trovato in un dirupo, probabilmente vittima di una caduta accidentale la stessa mattinata di martedì, visto che la moglie Chiara aveva cercato di contattarlo al telefonino intorno alle 14 senza però ricevere risposta. Alle ricerche, che sono andate avanti senza sosta, hanno partecipato il soccorso alpino e speleologico delle Marche, i carabinieri, i vigili del fuoco oltre a diversi volontari.

Anche la moglie è stata tutti i giorni alla ricerca del marito e oggi ha lanciato un appello sui social a chi ne avesse notizie. Agostini conosceva benissimo la zona in cui stava effettuando l'escursione, ci andava da quando aveva 4 anni perché ci sono proprietà della famiglia.


Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Ottobre 2022, 17:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA