Meteo, le previsioni del weekend tra temporali e grandine. Da martedì arriva l'estate e 30 gradi: ecco dove

Vortice di bassa pressione ancora attivo per un ultimo weekend all'insegna dell'instabilità

Meteo, le previsioni del weekend tra temporali e grandine. Da martedì arriva l'estate e 30 gradi: ecco dove

Weekend all'insegna dell'instabilità, ma da martedì 10 maggio l'Italia si appresta a vivere il primo vero caldo estivo. Il vortice algerino con sabbia dal deserto verso l'Italia, giungerà sulla nostra penisola dopo la fine del weekend che, al contrario sarà caratterizzato da possibili fenomeni temporaleschi associati solo localmente a piccole grandinate.

Secondo quanto riferito da 3BMeteo, il vortice afro mediterraneo che è in procinto di raggiungere la penisola avrà una lunga storia sul nostro Paese. Ci aspettano, dunque, almeno 4-5 giorni di instabilità anche marcata che tenderà a concentrarsi soprattutto attorno al centro di bassa pressione ma non solo. Un ultimo colpo di coda invernale, prima dell'arrivo della bella stagione. Anche sulle regioni centro settentrionali più lontane dal minimo la pressione non sarà particolarmente elevata, sarà vulnerabile alle fenomenologie di matrice convettiva, quindi soprattutto temporali che avranno luogo nelle ore centrali della giornata, complice il riscaldamento dell'aria. Un mix di effetti che condurrà ad un weekend inaffidabile su diverse zone. 

LE PREVISIONI DEL WEEKEND

SABATO 7 MAGGIO

Al nord, cieli spesso nuvolosi al mattino con fenomeni isolati, più che altro in prossimità dei settori alpini e prealpini centro orientali, occasionalmente sul basso Piemonte. Nel pomeriggio instabilità temporalesca più diffusa su Alpi/Prealpi con rovesci fino al basso Veneto e il basso Friuli. Migliora tra la sera e la notte. Al centro, rovesci sin dal mattino sulla Sardegna, nuvolosità irregolare sui settori peninsulari con qualche isolato fenomeno tra Adriatico e Dorsale appenninica. Nel pomeriggio ancora rovesci in Sardegna, sviluppo di qualche temporale anche lungo l'Appennino con fenomeni in locale propagazione fino alla costa tirrenica laziale. Migliora tra la sera e la notte. Al sud, molte nubi fin dal mattino con piogge su Sicilia, Calabria, Dorsale appenninica, Molise e Gargano. Fenomeni localmente forti sull'area ionica. Nel pomeriggio ancora molto instabile con rovesci e temporali, più frequenti nelle zone interne appenniniche e localmente forti tra Sicilia e Calabria. Parziale attenuazione dei fenomeni in serata. Temperature in lieve calo al Sud, stabili o in lieve aumento altrove. Venti tesi o forti a rotazione ciclonica con mari molto mossi.

DOMENICA 8 MAGGIO

Al nord, ancora molte nubi con fenomeni isolati al mattino e più diffusi, anche a carattere temporalesco nelle ore centrali con locale interessamento anche dei settori di pianura. Migliora poi in tarda serata. Al centro, nuvolosità irregolare presente fin dal mattino con qualche pioggia in Sardegna e scarsa o assente sui settori peninsulari. Pomeriggio con molti temporali sulla Dorsale appenninica e le zone interne della Sardegna con locale propagazione dei fenomeni sino alla costa laziale. Migliora poi in serata. Al sud, ancora molti temporali tra Sicilia e Calabria, localmente anche intensi. Meglio altrove pur con diffusa instabilità pomeridiana lungo la dorsale associata a rovesci e temporali in locale propagazione alla costa tirrenica. Migliora poi la sera salvo che sulla Sicilia. Temperature ancora sotto media al sud, stabili o in lieve aumento altrove. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 7 Maggio 2022, 11:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA