Meteo, le previsioni del week-end: caldo afoso, poi temporali e grandine

Meteo, le previsioni del week-end: caldo afoso, poi temporali e grandine

Fino a sabato pomeriggio l’anticiclone riuscirà a proteggere l’Italia garantendo giornate soleggiate e molto calde. Successivamente l’ingresso di venti forti di Bora accompagnerà una perturbazione di temporali e grandinate che colpirà principalmente il Nord. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che nelle prossime ore il caldo aumenterà ulteriormente con temperature massime che potranno toccare i 36-37°C sulla Lombardia orientale, in Emilia, in Toscana, in Puglia e sulla Sicilia. Il sole sarà prevalente a parte qualche temporale in arrivo sull’arco alpino, segno di un cedimento dell’alta pressione. Già dalle prime ore di sabato il tempo sarà piuttosto instabile sulle Alpi e alte pianure lombarde con rovesci  o temporali a carattere sparso.



I temporali nel corso del pomeriggio e sera scenderanno fin sulle  zone pianeggianti e coste di Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna e poi sulla Lombardia. Sono attese locali grandinate. In serata faranno irruzione venti di Bora che soffieranno fino a 50-60 km/h sul Nordest. Continuerà ad essere soleggiato e molto caldo sul resto d’Italia. Domenica il tempo migliorerà decisamente, ma il clima sarà meno caldo e più ventoso al Nord, in Toscana e su tutti i versanti adriatici. A parte qualche piovasco sul Piemonte occidentale, sulle Marche e sui rilievi abruzzesi il tempo sarà in gran parte soleggiato.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che nella prossima settimana l’anticiclone proverà di nuovo a  riconquistare l’Italia, soltanto sull’arco alpino il tempo sarà più instabile con alcuni temporali. Sul resto delle regioni invece il sole sarà prevalente a parte qualche annuvolamento in più al Nord. Sotto il profilo delle temperature i valori massimi saranno sotto la media del periodo sulle regioni settentrionali e sui versanti adriatici (venti da nord/nordest) almeno fino a mercoledì, successivamente torneranno in linea con il periodo.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Luglio 2020, 10:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA