Meteo, ondata di gelo artico. Rovesci e nevicate: allerta in molte regioni d'Italia

Meteo, ondata di gelo artico. Rovesci e nevicate: allerta in molte regioni d'Italia

La Protezione Civile nazionale ha esteso l’allerta meteo

Sciarpe e cappelli pronti per l'uso: nell'ultima settimana il freddo ha invaso l'Italia, ma da domani si abbatterà sarà intensificato da una corrente fredda proveniente dall'Artico. Secondo le previsioni di 3B Meteo, venti, piogge e neve non daranno tregua agli italiani. 

A partire da domani 29 novembre ci saranno addensamenti su Lombardia e Triveneto con qualche pioggia o rovescio che diverrà anche temporalesco in serata sul Friuli, mentre si attenueranno i fenomeni sul resto del Nord in giornata. 

 

 

Neve al Nordest dai 200/400m, qualche pioggia mista a neve nella prima parte della giornata sulle alte pianure lombarde. Ampie schiarite al Nordovest sin dal mattino, in graduale avanzamento verso est col passare delle ore. Addensamenti anche sui confini alpini occidentali con deboli nevicate fino a quote di fondovalle. Instabile sulle regioni tirreniche con rovesci e temporali in intensificazione sul settore centro-meridionale, specie in Campania, in estensione alla Calabria nel pomeriggio, localmente accompagnati da grandine, ma in attenuazione in giornata sui settori più settentrionali.

Fino al pomeriggio qualche rovescio in Toscana e sul Levante Ligure. Instabile su ovest Sardegna e nel corso del pomeriggio anche su nord Sicilia con rovesci e temporali, variabilità sulle regioni adriatiche con qualche pioggia su Marche e alta Puglia, in esaurimento la sera. Neve sull'Appennino già dai 600/900m su quello centro-settentrionale in ulteriore calo in serata, in calo fino a 900/1200m su quello meridionale. Venti forti occidentali con mareggiate sulle coste tirreniche, su quelle occidentali delle isole maggiori e del basso Salento. Temperature in calo. 

Si segnalano anche precipitazioni sparse, accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e locali forti raffiche di vento.

 

La Protezione Civile nazionale ha esteso l’allerta meteo decretando un allarme arancione di moderata criticità per rischio idraulico, rischio temporali e rischio idrogeologico per la Calabria tirrenica e allerta arancione solo per rischio idrogeologico sulla Campania. È allerta gialla, invece, su parte di Calabria, Basilicata, Sardegna e Sicilia per rischio idraulico; su settori di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Sicilia e Umbria per rischio temporali; e su alcune zone di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Molise, Sardegna, Sicilia e Umbria per rischio idrogeologico.

 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Novembre 2021, 19:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA