Meteo, la prossima settimana arriva il cut-off? Ecco cosa significa (e cosa si rischia in alcune regioni)

Il pericolo maggiore riguarderebbe, almeno con i dati attuali, le regioni del Nord e parte di quelle del Centro: le correnti instabili in ingresso potrebbero agire da innesco per la genesi su questi settori di temporali violenti, con elevato rischio di alluvioni.

Meteo, la prossima settimana arriva il cut-off? Ecco cosa significa (e cosa si rischia in alcune regioni)

Dal caldo torrido a un clima autunnale. In questi giorni il meteo ha subito un brusco cambiamento e nel corso della settimana le previsioni potrebbero peggiorare. Nell'ultima decade di Settembre potrebbe arrivare un vortice di aria fredda dal Nord Europa che darà origine a un fenomeno chiamato cut-off (o goccia fredda) che da latitudini Polari potrebbe riuscire ad avanzare verso il bacino del Mediterraneo, portando in dote aria fresca e precipitazioni anche intense.

Leggi anche > Baba Vanga, le profezie choc del 2023: «Esploderà una centrale nucleare». Ecco le sue previsioni

In che cosa consiste il fenomeno.  Alle alte latitudini fluiscono delle correnti fredde ed instabili, mentre alle latitudini più basse sono più calde, questo porta a uno scambio di calore tra Nord e Sud Europa che però potrebbe essere interrotto, con un cut off, appunto, ovvero in un blocco di aria fredda in quota che si stacca da una più vasta depressione atlantica o nordeuropea.

In pratica sull'Italia potrebbe arrivare un tempo freddo e instabile. Gli esperti spiegano che potrebbe cambiare tutto tra il 25 e il 26 settembre. Nel corso di questa settimana seguirà un clima autunnale, con una ripresa quasi estiva nel weekend, ma dalla prossima si potrebbe subire il cut off, appunto. Il pericolo maggiore riguarderebbe, almeno con i dati attuali, le regioni del Nord e parte di quelle del Centro: le correnti instabili in ingresso potrebbero agire da innesco per la genesi su questi settori di temporali violenti, con elevato rischio di alluvioni. La situazione di instabilità durerà fino a fine mese, spostandosi anche ai primi giorni di ottobre.


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Settembre 2022, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA