Meteo, l'ondata di caldo africano senza fine: «Punte fino a 44 gradi». Cielo 'ingiallito' al Sud, ecco il motivo

Meteo, l'ondata di caldo africano senza fine: «Punte fino a 44 gradi». Cielo 'ingiallito' al Sud, ecco il motivo

Meteo, continua l’ondata di caldo africano sull’Italia, con temperature oltre i 35 gradi su gran parte della penisola. Un caldo che si fa sentire soprattutto nelle regioni del Sud Italia (meno al Nord), con valori che supereranno i 40 gradi nei prossimi giorni in Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia almeno fino a venerdì: nel weekend dovrebbe comunque arrivare una piccola tregua, spiegano gli esperti di 3bmeteo.com.

 

Le città più calde tra oggi e domani sono Foggia, Lecce, Cosenza, Catania, Palermo e Matera, dove ci si attendono punte tra i 38 e i 42 gradi: nelle zone interne del catanese il termometro potrebbe raggiungere addirittura i 44 gradi. Ma entro il fine settimana il passaggio di una saccatura depressionaria sull’Europa centrale dovrebbe riuscire ad allontanare il cuore dell’anticiclone africano: le temperature dovrebbero dunque scendere intorno ai 36 gradi sul Sud peninsulare, ma non in Sicilia. 

 

 

Cielo 'giallo' al Sud: è la sabbia del Sahara

 

Nelle regioni del Sud si assiste peraltro ad uno strano fenomeno: un cielo velato, a tratti giallognolo. Questo, spiega 3bmeteo.com, dipende dalle correnti in risalita dal Nord Africa che sono cariche di polvere del deserto: si tratta però di fenomeni di breve durata capaci di ‘raccogliere’ la sabbia in sospensione e depositarla al suolo, sporcando le auto, i balconi e le superfici. E la sabbia in sospensione fa anche da tappo alla dispersione del calore. La buona notizia è che entro un paio di giorni la situazione dovrebbe tornare alla normalità.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno 2021, 17:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA