Il caldo torrido non molla, fino a 40 gradi. Domenica la svolta: «Tornano piogge e temporali». Ecco dove

Le previsioni per il weekend: la quinta ondata di calore dell'estate 2022 durerà poco

Il caldo torrido non molla, fino a 40 gradi. Domenica la svolta: «Tornano piogge e temporali». Ecco dove

Il caldo torrido è insopportabile. L'Italia è ormai stretta in una morsa di caldo senza precedenti, ma all'orizzonte intravediamo la tanto attesa sosta che tutti stavamo attendendo. Da domenica 7 agosto l'anticiclone africano perderà potenza, allentando la presa sul Bel Paese e dando il via a una fase più instabile e piovosa che farà scendere le temperature

Leggi anche > Meteo, riecco il caldo "anomalo": inizio di agosto con temperature record, le città con il bollino rosso

Le previsioni per il weekend

Secondo quanto riportato da 3BMeteo, siamo alla vigilia della quinta ondata di caldo della stagione estiva 2022. Oggi toccherà essenzialmente alla Penisola Iberica fare i conti con temperature molto elevate anche localmente superiori ai 40°C, poi da domani giovedì massime e minime saliranno anche sull'Italia e venerdì si entra nella fase clou. Fortunatamente la situazione sarà molto diversa rispetto al mese di luglio, non raggiungeremo valori estremi anche se qualche punta vicino ai 40°C sarà possibile ma rara e l'ondata non durerà a lungo. Il caldo intenso si farà sentire per almeno 3 giorni, poi da domenica l'avvio di una fase più instabile farà scendere i termometri al Nord e per l'inizio della nuova settimana anche al Centro Sud. Intanto le minime di questa mattina sono già un ampio segnale dell'imminente riscaldamento, ben 27°C sulla Liguria, 26°C sulla costa campana e sulla Puglia salentina, 25°C su medio Adriatico, Lazio e Toscana. 

 

Giovedì 4 agosto

Caldo intenso su Sardegna, regioni centrali tirreniche e un po tutto il Nord compreso la Liguria. Attese punte di 38°C o localmente superiori sulla Val Padana, in Toscana e in Umbria. Altrove caldo leggermente meno intenso ma con afa elevata, soprattutto lungo la costa tirrenica dove il disagio fisico sarà elevato di sera e la notte. Minime diffusamente superiori ai 25°C con punte anche di 27°C. Zeri termici in montagna fino a 4500m ma con punte di 4800m sull'Appennino settentrionale e le Alpi orientali. Bollino rosso per Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Bologna, Ferrara, Firenze, Terni, Perugia.

Venerdì 5 agosto

Ulteriore lieve aumento delle temperature un po' ovunque ma soprattutto al Nord con possibilità che si sfiorino i 40°C in Emilia Romagna. Caldo intenso anche in Puglia e Calabria. Afa elevata sulle coste soprattutto dell'area tirrenica con calura opprimente la sera e la notte.  Minime diffusamente superiori ai 25°C con punte anche di 27/28°C. Zeri termici diffusamente sopra ai 4300/4500m con punte ancora di 4800m sulle Alpi orientali. Bollino rosso per Torino, Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Bologna, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Padova, Firenze, Roma, Terni, Perugia Foggia, Cosenza.

Sabato 6 agosto

Ben poche variazioni, caldo intenso su tutta la Penisola o quasi, possibile un leggero ridimensionamento dei valori al Nord ma davvero poco apprezzabile. Punte di 38°C o persino superiori saranno ancora possibili su diverse regioni. Afa elevata lungo le coste tirreniche con condizioni di disagio fisico elevato sulle grandi città della costa soprattutto la sera e la notte.  Minime diffusamente superiori ai 25°C con punte anche di 27°C. Zeri termici sempre molto elevati, superiori ai 4300/4500m con punte di 4800m sull'Appennino centrale. Bollino rosso per Torino, Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Bologna, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Padova, Firenze, Roma, Terni, Perugia, Napoli, Cagliari, Foggia, Cosenza.

Domenica 7 agosto

Temperature in calo al nord per il transito di temporali, persiste caldo intenso altrove. Bollino rosso per Genova, La Spezia, Firenze, Roma, Terni, Perugia, Napoli, Cagliari, Foggia, Cosenza.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 5 Agosto 2022, 14:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA