Meteo, Apocalisse 4800 molla la presa: previsti grandine e tornado, ecco dove

Un vortice ciclonico porta instabilità al Nord. La situazione resta per lo più invariata al Centro e al Sud

Meteo, Apocalisse 4800 molla la presa: previsti grandine e tornado, ecco dove

Dopo giorni di caldo incessante Apocalisse 4800 mostra i primi segni di cedimento. A partire da domani martedì 26 e almeno fino a venerdì 29 luglio l’anticiclone africano perderà la sua forza, almeno al Nord, dove il tempo diventerà più instabile e potrebbero esserci dei temporai che abbasseranno le torride temperature registrate.

Leggi anche > Oroscopo Paolo Fox di lunedì 25 luglio: ecco i segni favoriti dalle stelle

Il cambiamento è dato dall’abbassamento di latitudine di un vortice ciclonico attivo sul Nord Europa. Il vortice invierà correnti più fresche che a contatto con il caldo rovente preesistente, daranno vita alla formazione di fortissimi temporali che dalle Alpi potranno scendere su Prealpi e pure su alcune zone della Pianura Padana. L'instabilità, tuttavia, secondo gli esperti, sarà a macchia di leopardo e potrà essere accompagnata da grandine e in alcune aree, anche se raramente, da tornado.

La situazione invece resterà stabile al Centro Sud, anche se non mancheranno dei temporali di calore sugli Appennini e zone vicine (localmente pure sulle coste adriatiche), anche qui molto forti (specie nella giornata di mercoledì).

In linea di massima le temperature subiranno una lieve diminuzione in tutta Italia, fino a 4-5 gradi in meno principalmene al Nord e al Centro. Nessuna variazione in merito invece è prevista al Sud dove l'Estate rovente non molla la presa. 

Multa di 150 euro a chi accende l'aria condizionata e lascia le porte aperte: «Consumate meno energia possibile»

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Luglio 2022, 13:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA