Meteo, ancora maltempo fino al weekend: «lingua africana» di caldo su gran parte dell'Italia

Meteo, ancora maltempo fino al weekend: «lingua africana» di caldo su gran parte dell'Italia

Ancora maltempo sull'Italia, che si prepara ad affrontare un nuovo e intenso peggioramento che colpirà la Liguria e le regioni di Nordovest, ma stavolta anche la Toscana e le due isole maggiori: torna dunque il cattivo tempo dopo una breve tregua, avvisa il team del sito ilMeteo.it, per via di un vortice ciclonico attivo nei pressi delle Isole Baleari che minaccerà il nostro Paese.

LE PREVISIONI METEO

Venti di scirocco via via più forti su mar di Sardegna, canale di Sicilia e mar Tirreno e varie precipitazioni in serata raggiungeranno Piemonte, Liguria e Sardegna. Sin dalle primissime ore di giovedì nubifragi e piogge abbondanti o molto abbondanti colpiranno il Piemonte (specie torinese e cuneese), la Liguria e la Sardegna occidentale. In giornata precipitazioni forti interesseranno il Piemonte, la Liguria, la Sardegna e nubifragi dal mare raggiungeranno la Toscana, colpendo con più intensità le coste (attenzione al grossetano).
Le precipitazioni entro sera si estenderanno, ma più debolmente, anche al Nordest e al Lazio (atteso temporale a Roma), e infine raggiungeranno la Sicilia. Il team del sito ilMeteo.it comunica che questa ennesima perturbazione abbandonerà il Centro-Nord già nel corso di venerdì, mentre insisterà fortemente su Sardegna e Sicilia. Il team in anteprima annuncia un nuovo aumento della pressione nel fine weekend, che trascorrerà soleggiato e decisamente molto mite su tutta Italia. 
LINGUA AFRICANA Quanto alle temperature, scrive ilMeteo.it, continueranno gli elevati valori termici che hanno già caratterizzato tutto questo emse di ottobre: si continueranno infatti a toccare punte intorno ai 30 gradi al Sud e sulle due isole maggiori, con 26-27° a Napoli, Bari, Roma e Firenze e 24-25° nel Nord Est e in Emilia. Una 'lingua di fuoco' africana, che subirà un moderato cambiamento solo con l'ondata di maltempo tra giovedì e venerdì, ma non al sud dove il clima continuerà a rimanere caldo: un cambiamento potrebbe avvenire negli ultimi giorni del mese, quando le temperature potrebbero scendere a medie più consone al periodo.
Mercoledì 23 Ottobre 2019, 12:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA