Meteo, allerta arancione in 8 regioni e scuole chiuse a Napoli e in Toscana. Domenica prima neve in arrivo

Meteo, allerta arancione in 8 regioni e scuole chiuse a Napoli e in Toscana. Domenica prima neve in arrivo

Pioggia e freddo su tutta Italia. In queste ore scatta l'allerta meteo su diverse regioni visti i nubifragi previsti da Nord Sud. Sardegna, Lazio, Umbria in estensione a Campania, Basilicata, Calabria e settori occidentali di Abruzzo e Molise e Toscana avranno il bollino arancione secondo la Protezione Civile che raccomanda la massima prudenza nell'uscire di casa.

Leggi anche > Meteo, allerta maltempo sull'Italia: da domani fulmini e raffiche di vento

Le abbondanti piogge e i venti potrebbero causare esondazioni e cadute di alberi, per questo alcune regioni hanno anche stabilito la chiusura preventiva delle scuole. Già a partire dalle prime ore del mattino sono previsti venti di burrasca che colpiranno principalmente Sardegna, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Marche, in estensione a Lombardia, Lazio, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia. Successivamente i fenomeni si estenderanno anche su Calabria e Sicilia. Napoli, Livorno, Orbetello e Ceprano hanno stabilito la chiusura delle scuole. In Toscana sono stati chiusi anche parchi pubblici e i cimiteri a causa di una forte tromba d'aria che ha sfiorato la zona dell'Argentario.

La situazione non migliorerà nel weekend quando le precipitazioni diventeranno sempre più copiose su Nord e Centro Italia, senza però risparmiare nemmeno il Sud dove sono previste precipitazioni abbondanti. La situazione potrebbe migliorare per qualche ora in alcune regioni sabato mattina, ma già da domenica sono previste nuove piogge. I venti freddi contribuiranno a un abbassamento delle temperature che porterà le prime nevicate sulle Alpi fin sotto i 1000 metri di quota, con qualche spruzzata possibile sulle cime più alte dell'Appennino tosco-emiliano.
 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre 2020, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA