«Io medico di base, in un giorno 10 vaccini, 15 tamponi e 15 visite. E ricevo 500 messaggi»

«Io medico di base, in un giorno 10 vaccini, 15 tamponi e 15 visite. E ricevo 500 messaggi»

di Lorena Loiacono

Lara Morelli, medico di famiglia di Roma, nessuno fa mai questa domanda a un medico ma lei come si sente?

«Stanca, non ho mai avuto problemi di sonno ma adesso sì: non dormo più».

Cosa la tiene sveglia?

«Mi sveglio molto presto, inizio a pensare a tutti gli impegni della giornata e così mi alzo e vado ad aprire lo studio molto prima del previsto. Alle 8 di mattina ho già diverse telefonate perse sul telefono».

Quali sono i suoi orari?

«La mattina entro spesso alle 8 ed esco 10 ore dopo, quando faccio il pomeriggio entro alle 11 ed esco alle 22».

Cosa fa in 10 ore?

«Le racconto la giornata di oggi: ho somministrato 10 dosi di vaccino e fatto 15 tamponi. Nell'orario di visita dalle 10 alle 13 ho incontrato 15 pazienti e poi sono rimasta in studio per le telefonate. A cui, comunque, rispondo anche una volta arrivata a casa».

il suo telefonino bolle?

«Rispondo a circa 70 telefonate al giorno, ci sono persone che chiamano anche tre volte. Ma i problemi veri sono su Whatsapp».

Perché?

«E' un continuo. Ad esempio: durante le tre ore di visite metto via il telefonino e poi, quando lo riprendo, trovo 500 messaggi».

Cosa le scrivono?

«Tanti messaggi anche solo per chiedermi perché non rispondo al telefono. E' assurdo: io vado in ansia perché temo di perdere, invece, i messaggi importanti».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Gennaio 2022, 11:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA