Mattarella e i suoi 80 anni per l'Italia. Dopo il Covid e gli Europei, è il politico più popolare. In tanti vogliono il bis

Video
di Mario Fabbroni

Il sorriso si è visto solo a Wembley, nel tempio del calcio inglese, quando la Nazionale è diventata Campione d’Europa battendo proprio i sudditi di Sua Maestà. 
Oggi Sergio Mattarella festeggia 80 anni e spegnerà le candeline di un traguardo davvero importante nella vita. 
Ma gli ultimi 18 mesi sono stati molto difficili. Inimmaginabili. Il Paese piegato dal Covid, il bollettino delle vittime che non ha mai smesso di aumentare le sue lugubri cifre, le storie della gente distrutta dal dolore, quei carri militari di Bergamo che restano una ferita aperta per ognuno, la paura, la corsa contro il tempo per i vaccini, la speranza di un futuro migliore. 

 


In tanti vorrebbero allungargli il settennato da Presidente della Repubblica, però Mattarella finora ha detto “no, grazie”. L’ipotesi del bis sembra più giornalistica, anche se il contesto storico rischia di recitare ancora uno stravolgimento imprevedibile. Il Capo dello Stato ha un gradimento nel Paese che frantuma qualunque ipotesi alternativa. 
Tra pochi mesi comunque Mattarella dovrebbe lasciare il Quirinale e non essere più quella “guida sicura” che tutti gli italiani hanno apprezzato, cui ognuno ha guardato con simpatia ma anche con il desiderio di essere rassicurato nonostante le tenebre. Sobrietà, visione europea, sguardo sincero. 
Forse mai discorso di fine anno, come l’ultimo, è stato seguito con tanta partecipazione. Riscuotendo un altissimo gradimento. Eppure il Presidente aveva iniziato il suo mandato in sordina, senza rilasciare interviste, parlando pochissimo in pubblico quasi a dar credito al cliché del siciliano schivo uomo di Stato. Ministro, parlamentare, anche giudice della Consulta: Mattarella resta il politico più popolare. 
Per molti giovani, il Presidente è diventato di famiglia: come un nonno, uno di quei 128mila italiani (in maggioranza nonni, appunto) che il Covid ha portato via. Il nonno di tutti. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Luglio 2021, 11:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA