Burioni contro Massimo Boldi: «Non fa ridere, i personaggi pubblici devono pesare le parole»

Burioni contro Massimo Boldi: «Non fa ridere, i personaggi pubblici devono pesare le parole»

Il virologo Roberto Burioni contro Massimo Boldi: è successo davvero, dopo che l'attore - che da mesi sui social network si è schierato con i negazionisti del virus - in un post su Facebook aveva attaccato i «potenti del pianeta» che «ci mettono le mascherine per tapparci la bocca». In un post sul profilo di Medical Facts, Burioni lo attacca direttamente: «Non fa ridere - scrive a proposito di Boldi - Chi è un personaggio famoso e amato dal pubblico deve pesare con attenzione le parole su argomenti così importanti per la salute di tutti».

Leggi anche > Zangrillo e la vignetta che "sminuisce" le vittime di Covid. Rabbia social: «Se penso a mio fratello morto il 20 aprile...»

Boldi non aveva usato giri di parole per esprimere la sua contrarietà alle restrizioni, già da settimane: «Stiamo vivendo un mondo che non va per niente bene - aveva scritto - I potenti padroni del pianeta hanno dichiarato guerra a se stessi, non importa cosa è accaduto, non basta, vogliono terrorizzare il mondo ancor di più». «Il popolo ha paura - concludeva il post - teme la fine di un mondo a loro perfetto così come l’hanno conosciuto, non vogliono tapparsi la bocca con mascherine da Pecos Hill».
 


Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Agosto 2020, 10:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA