Avvocato uccide la moglie e si spara. Ai figli un biglietto di scuse: «Sono stanco»
di Emilio Orlando

Avvocato uccide la moglie e si spara. Ai figli un biglietto di scuse: «Sono stanco»

Marito e moglie trovati morti a Roma. Due coniugi, Domenico Gentile e Patrizia Garro, di 74 e 76 anni, sono stati trovati morti in casa a Roma. È accaduto in via Santi Cosma e Damiano, in zona Tomba di Nerone. L'allarme è stato dato da una familiare che abita fuori Roma e da ieri non riusciva a contattarli.

Via Poma, continua la maledizione: un altro avvocato suicida
 
 

Sul posto 118, polizia e vigili del fuoco. I corpi di marito e moglie erano sul letto, accanto a loro sarebbe stata ritrovata una pistola. Da chiarire la causa della morte. 



È stato trovato un biglietto nella casa dei coniugi trovati morti a Roma. Un biglietto di generiche scuse a figlio e famigliari, nessun riferimento a problemi economici. Secondo quanto si è appreso, il marito ha colpito al collo con un colpo d'arma da fuoco la moglie e poi si è suicidato sparandosi alla testa.

 
Venerdì 21 Giugno 2019, 14:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA