Coniugi ricattano l'amante di lei: «Dacci 30 mila euro o diciamo tutto a tua moglie». Arrestati, patteggiano e ora sono liberi

L'amante agirà in sede civile per chiedere il risarcimento del danno

Coniugi ricattano l'amante di lei: «Dacci 30 mila euro o diciamo tutto a tua moglie». Arrestati, patteggiano e ora sono liberi

di Redazione web

Dopo quasi tre mesi di arresti domiciliari, i coniugi di Tossiccia, in Abruzzo, che avevano estorto denaro all'amante di lei, sono tornati liberi perché hanno patteggiato e quindi il caso è stato chuso.

Prova a violentare un tassista, poi lo graffia sul petto: arrestato 40enne brasiliano

Violentò una tirocinante 20enne al Policlinico Umberto I di Roma, arrestato un infermiere di 55 anni

Cardiologo ucciso nel suo studio, il paziente confessa: «Mi aveva negato un certificato»

La vicenda

I due coniugi di Tossiccia, una casalinga 46enne  e un impiegato 49enne, stavano vivendo un periodo di crisi all'interno della loro coppia, per questo motivo la donna si era invaghita di un altro uomo con il quale aveva cominciato una relazione extraconiugale.

Il primo settembre scorso la donna aveva dato appuntamento all'amante, in un dato luogo sul quale si è presentato anche il marito: i due coniugi gli avevano teso un'imboscata.

Per far sì che la storia venisse archiviata per sempre e la moglie dell'amante rimanesse allo scuro di tutto, l'impiegato ha minacciato l'amante della moglie chiedendogli 30 mila euro. 

 

Le aggravanti

L'amante quindi ha deciso di tendere a sua volta un'imboscata ai due coniugi: proprio mentre lui stava consegnando il denaro alla donna, ecco che da dietro un cespuglio spunta la polizia. I protagonisti della vicenda sono quindi stati sorpresi con le mani nel sacco e gli inquirenti hanno disposto gli arresti domiciliari.

A processo i due però hanno patteggiato e quindi sono ritornati in libertà. La persona offesa invece, adesso agirà in sede civile per chiedere il risarcimento del danno.

 

Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Dicembre 2022, 13:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA