Balotelli scagionato: la ragazza 19enne che l'aveva denunciato per abusi «non è credibile»
di Luca Pozza

Balotelli scagionato: la ragazza 19enne che l'aveva denunciato per presunti abusi «non è credibile»

Mario Balotelli può sorridere per le notizie che arrivano dal Palazzo di giustizia di Brescia, in riferimento alla storia con la ragazza vicentina, minorenne quando avvenne la vicenda. La Procura guidata da Francesco Prete ha infatti firmato oggi (martedì 24 marzo) la richiesta di archiviazione per l'attaccante, che milita da quest'anno nella formazione delle rondinelle, che era accusato di violenza sessuale.

Per il pubblico ministero Barbara Benzi, la ragazza che aveva denunciato Balotelli, non è credibile. Si tratta della 19enne vicentina che è stata rinviata a giudizio dal Tribunale del capoluogo berico per estorsione nei confronti dello stesso Balotelli: a lui, secondo quanto emerso, avrebbe chiesto 100 mila euro per non riferire ai giornali di gossip che lei era minorenne, 16 anni, all'epoca della loro relazione quando "Supermario" vestiva la maglia del Nizza.


Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Marzo 2020, 22:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA