Sorelle di 3 e 14 anni morte schiacciate dall'albero caduto sulla tenda in campeggio. Conte: «Una tragedia»

Marina di Massa, sorelle di 3 e 14 anni morte schiacciate da un albero caduto sulla tenda in campeggio

È morta anche la sorellina 14enne della bimba di 3 anni schiacciata dal pioppo alto 4 metri che questa mattina, pochi minuti prima delle 8, è crollato sulla tenda nella quale si trovava insieme alla famiglia. Trasportata in condizioni disperate in ospedale, non ce l'ha fatta.

Leggi anche > Maltempo in Veneto, a Verona una tromba d'aria scoperchia il tetto di un palazzo. Il video impressionante


Secondo quanto appreso sul posto, la caduta dell'albero ha riguardato una famiglia marocchina, residente in Italia, nella zona di Torino, venuta a trascorrere alcuni giorni di vacanza in Toscana. I familiari oltre ad aver affittato un bungalow nel campeggio avrebbero poi installato accanto allo stesso anche la tenda per avere altro spazio dove poter trascorrere la notte. È qui che le tre sorelle sono state colpite dall'albero.
 

 

L'incidente è avvenuto verso le 7 nel camping Verde Mare, in via del Cacciatore. I vigili del fuoco proseguono le operazioni per mettere in sicurezza l'area. La pianta caduta sulla tenda è un pioppo alto quattro metri e mezzo.

La tromba d'aria. «La tromba d'aria c'è stata, mi è passata sulla testa stamattina verso le 7, ha attraversato lo spazio del campeggio Verde Mare, ha colpito fatalmente soltanto quel campeggio, senza creare nessun altro danno agli altri campeggi vicini». Lo afferma Marco Lucetti, presidente di Ageparc Massa Carrara, l'associazione dei campeggi della zona. «Capisco che in questo momento ci sono tanti dubbi cui rispondere, sulla sicurezza delle nostre strutture, sulla condizione della vegetazione che ci circonda, la manutenzione degli alberi, le comunicazioni sull'allerta meteo, ma non è il momento». «C'è stato - ha aggiunto - un temporale di entità eccezionale e una tromba d'aria che si è abbattuta su un campeggio. Tutta l'associazione si stringe attorno alla famiglia, siamo profondamente addolorati per la morte di due bambine».

Il cordoglio. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, si stringe alla famiglia torinese delle due bambine che hanno tragicamente perso la vita a Marina di Massa. Su tutta la Toscana si è abbattuta un'ondata di maltempo tipica del periodo estivo e soprattutto delle estati di questi ultimi anni, che ha insistito in modo particolare nel nord ovest della regione e che la Protezione civile regionale sta continuando a monitorare attentamente in queste ore.

«La tragica scomparsa delle due sorelle che erano in vacanza a Marina di Massa ci addolora profondamente. Una vacanza tramutata in tragedia. Un forte, commosso abbraccio ai genitori e ai loro familiari». Lo afferma su Facebook, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.


Ultimo aggiornamento: Domenica 30 Agosto 2020, 22:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA