Padova, schianto contro il fuoristrada: morto il prof Sanavio, la fidanzata riconosce il corpo

Schianto contro il fuoristrada: morto il prof Sanavio, la fidanzata riconosce il corpo

di Cesare Arcolini

Incidente mortale ieri sera, qualche minuto dopo le 20. Lo schianto è avvenuto ad Albignasego (Padova), nel quartiere San Giacomo,  in via Risorgimento, tratto dell'arteria che porta a Casalserugo. A scontrarsi violentemente sono stati una Mitsubishi Pajero e una Kawasaki.

Per il centauro, Marco Sanavio, 41enne insegnante di matematica di Conselve, a seguito del tremendo impatto che lo ha sbalzato sull'asfalto esanime, non c'è stato nulla da fare. Sul luogo della tragedia si sono portati prontamente i sanitari del Suem 118, ma ogni tentativo di rianimare il motociclista è risultato vano.

Ad effettuare il riconoscimento è stata la fidanzata, chiamata sul posto. Marco Sanavio, anche al di fuori della scuola era persona molto stimata, era un volontario della Croce Rossa con il brevetto di autista.

Sotto choc il conducente dell'auto, un Mitsubishi Pajero. Per i rilievi sono intervenuti gli agenti della Polizia locale dei Pratiarcati. Indagini in corso per capire come lo scontro possa essere stato generato. Via Risorgimento è stata transennata per consentire agli operatori di muoversi in tutta sicurezza. Il pubblico ministero di turno ha dato il nulla osta per la rimozione della salma. Al momento dell'incidente l'asfalto non presentava particolari insidie nonostante le condizioni meteo avverse e nessun altro mezzo è stato coinvolto. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 10 Aprile 2022, 16:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA