Manuel e Chiara, morti in un incidente: i cinque figli affidati alla nonna. «Non saranno divisi»

Video

Manuel Cari aveva 29 anni, Chiara Materassi, 24: genitori di cinque figli tra gli otto mesi e gli otto anni, sono morti in un grave incidente stradale, a fine marzo, lasciandoli tutti orfani. Quattro mesi dopo quella tragedia che aveva toccato il cuore di tutti, dopo una grande catena di solidarietà, la situazione dei bambini sembra risolta: saranno affidati alla nonna. Sventata dunque l'ipotesi che potessero essere divisi tra varie famiglie.

Secondo quanto scrive Il Gazzettino, l'8 settembre davanti al giudice giureranno la tutrice e la protutrice dei piccoli. «Ma la cosa più importante - afferma l’avvocato Maurizio Mazzarella - è che i piccoli non verranno allontanati dal nucleo familiare in cui sono cresciuti». Il giudice Francesco Tonon ha infatti nominato tutrice la nonna paterna, Barbara Braidich, e protutrice l’attuale curatrice speciale, l’avvocato Valentina Arcidiacono.

Il timore della famiglia Cari è che i piccoli potessero essere divisi. La nonna ha 52 anni, si è sempre presa cura dei nipoti che ogni giorno frequentavano la sua abitazione di San Foca e dove sono stati accolti dopo la tragedia. «Sono cresciuti con noi - era stato l’appello del nonno - Non devono portarli via, non devono dividerli». Dopo tanto dolore, la decisione del giudice fa tirare un sospiro di sollievo a nonni e zii che si stanno prendendo cura dei bambini.


Ultimo aggiornamento: Domenica 7 Agosto 2022, 22:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA