Pos, il tetto scende da 60 a 30 euro. Ipotesi pensioni minime a 600 euro: ma solo per gli over 75

Tutto dipenderà dai tempi tecnici: se il responso dell'Ue tarderà, la legge resterà invariata, altrimenti ci saranno cambiamenti

Pos, il tetto scende da 60 a 30 euro. Ipotesi pensioni minime a 600 euro: ma solo per gli over 75

Alla sua approvazione manca poco, ma la manovra economica, la prima del nuovo governo Meloni, continua a tenere banco: entro due settimane la legge di bilancio dovrà approdare al Senato, e la maggioranza accelera sui ritocchi, a partire dalle pensioni minime, ma anche con un'altra revisione - e sarebbe l'ennesima - della soglia per l'obbligo di accettare il Pos. Tutto dipenderà dai tempi tecnici: se il responso dell'Ue tarderà, la legge resterà invariata, altrimenti ci saranno cambiamenti.

Dall'Ue ok al tetto al contante a 10mila euro: «Contro riciclaggio e terrorismo»

Limite Pos a 30 euro, novità sulle pensioni

Come spiega oggi il quotidiano Il Messaggero, il governo studia una soluzione per alzare le pensioni minime da 574 a 600 euro, ma solo per gli over 75. Quanto alla soglia per il Pos, potrebbe dimezzarsi da 60 a 30 euro, dopo le polemiche degli ultimi giorni, con tanto di esercizi commerciali che avevano esposto cartelli in cui facevano sapere che non avrebbero accettato carte e bancomat al di sotto di quella soglia. Abbassare il limite sarebbe un segnale distensivo verso l'Europa, dato che da Bruxelles avevano fatto capire di non condividere la scelta.

Resta però da sciogliere il nodo delle commissioni bancarie: il governo, spiega ancora Il Messaggero, ha incontrato l'Abi, ma per trovare un accordo dovrà rivolgersi anche ai circuiti privati come Mastercard e Nexi. Una soluzione sarebbe quella di un contributo di solidarietà da parte di banche e circuiti, con il governo che potrebbe venire incontro ai commercianti con un credito di imposta per tutte le commissioni pagate da zero a 30 euro (o 60 euro, nel caso la soglia restasse la stessa).

Sul fronte delle pensioni minime - cavallo di battaglia di Forza Italia, che preme per alzarle - sarà più dura, perché il 'tesoretto' stimato dalla maggioranza è da 560 milioni, di cui 160 da destinare alle opposizioni. Un budget ridotto dunque, dato che per portare avanti l'innalzamento servirebbero 800 milioni, circa il doppio. Una soluzione potrebbe essere quella di collegare l'età alle condizioni dei pensionati, offrendo una corsia preferenziale a chi ha un Isee più basso.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Dicembre 2022, 08:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA