Madre di 3 figli sparita, ha lasciato tutto in casa: ricerche disperate anche nei canali

Madre di 3 figli sparita, ha lasciato tutto in casa: ricerche disperate anche nei canali

Due drammi per due donne cinquantenni scomparse si stanno vivendo in queste ore in Veneto e Friuli. Famiglie con cuore in gola in attesa di notizie.

NEL PADOVANO
 Proseguono senza sosta le ricerche di Roberta Girotto, 50 anni, la mamma di tre figli di Bovolenta che lunedì mattina alle 8 è uscita dalla sua abitazione di via Drigo e non è più ritornata a casa. Oggi parte il piano coordinato della Prefettura che coinvolgerà nelle ricerche la Protezione civile e i Vigili del fuoco. Verranno impiegati anche i cani addestrati nel rinvenimento delle persone. Costante l'impegno dei carabinieri della Compagnia di Piove di Sacco che hanno diramato in tutto il territorio di competenza la foto della donna scomparsa. Le battute di ricerca si concentreranno lungo il canale Vigonzone, che attraversa il centro di Bovolenta e sfocia sul canale Roncajette. La 50enne, che da qualche tempo sta vivendo un periodo difficile, è uscita di casa senza soldi, cellulare e documenti.

Questo segnale non è rassicurante e le forze dell'ordine non escludono alcuna ipotesi compresa quella del gesto estremo. I carabinieri della stazione di Bovolenta che hanno ricevuto nell'immediatezza della scomparsa la denuncia da parte dei familiari, hanno controllato la casa della cinquantenne alla ricerca di uno scritto, di un messaggio che giustificassero questa fuga volontaria. Non è stato trovato nulla. Quello che si sa è che la cinquantenne, una volta uscita di casa da via Drigo con scarpe da tennis, pantaloni e una giacca grigia, è stata immortalata alle 8,20 del mattino di lunedì dalle telecamere della videosorveglianza comunale in via Verdi e in via Risorgimento. Questi fotogrammi sono le ultime prove della presenza di Roberta Girotto sul territorio, poi di lei si sono perse le tracce. 

L'appello social del sindaco


ANSIA
Sono stati sentiti a lungo anche i familiari più stretti della scomparsa. E' stato confermato il periodo difficile che la donna sta vivendo, ma sono stati esclusi fin da subito litigi o diverbi riconducibili alla sfera familiare. La foto della donna con la relativa richiesta di aiuto è affissa in ogni angolo della Saccisica con la speranza che qualcuno possa riconoscerla. Originaria di Selvazzano, Roberta Girotto vive a Bovolenta da circa un anno. Non conduce una vita sociale importante, ma quelle persone che la conoscono la dipingono come una donna dolce e sensibile, innamorata della sua casa e della sua famiglia. Mobilitata ormai da giorni anche il sindaco Anna Pittarello, con la speranza che la concittadina possa essere ritrovata sana e salva quanto prima.

IN FRIULI VG
 È uscita da casa della madre venerdì mattina, riferendole che sarebbe andata a Trieste e che sarebbe tornata il lunedì sera, ma da allora di Marina Buttazzoni, nota artigiana udinese, 55 anni da compiere il prossimo 31 gennaio, non si sa più nulla. E il fratello lancia un appello: Chiunque abbia notizie o la veda, chiami le forze dell'ordine. Il piano delle ricerche di persona scomparsa è già stato attivato dalla Polizia di Stato di Udine, a cui i familiari si sono rivolti nei giorni scorsi per sporgere regolare denuncia, allarmatisi nel non vederla rientrare a casa e nel non riuscire più a contattarla.
Venerdì mattina la donna, che abita a Udine nella zona di via del Bon, si era recata a casa dell'anziana mamma come faceva abitualmente per andare ad assisterla. È proprio la mamma l'ultima persona ad averla vista. È a lei che Marina ha riferito che si sarebbe recata a Trieste.
 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Gennaio 2020, 09:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA