Allarme maltempo fra Toscana e Liguria: tromba d'aria e grandinate, alberi caduti e scuole a rischio chiusura

A Massa alcune scuole rimarranno aperte, mentre l'istituto alberghiero 'Minuto' sarà chiuso

Video

Forti temporali tra Toscana e Liguria, ma non solo: mezza Italia oggi è stata flagellata da piogge molto forti e allagamenti. In Toscana i disagi hanno interessato soprattutto Arezzo e la provincia, in particolare Bibbiena, colpita da una tromba d'aria che ha provocato lo scoperchiamento di alcuni tetti e l'abbattimento di piante. Al momento è in corso una valutazione dei danni da parte di carabinieri, vigili del fuoco e amministrazione comunale.

 

Il sindaco ha invitato i cittadini a rimanere nelle loro abitazioni. In Valtiberina e Valdichiana, piogge e grandinate hanno provocato disagi, mentre ad Arezzo un albero è caduto all'ingresso di una scuola, ma, fortunatamente senza provocare danni alla struttura.
   

 

Leggi anche - Covid Italia, il bollettino di oggi 26 settembre: 3.099 casi e 44 morti, tasso di positività all'1,1%

 

Il sindaco di Massa (Massa Carrara), Francesco Persiani, invita i cittadini a muoversi soltanto per necessità, mentre le squadre dei tecnici comunali, la polizia municipale, la protezione civile, vigili del fuoco e forze dell'ordine sono impegnate negli interventi di messa in sicurezza delle strade e del ripristino della viabilità per le principali arterie, tra cui l'Aurelia, rimaste allagate e bloccate dalla pioggia e dalla caduta di alberi e piante.

 

«Si è trattato di fortissime raffiche temporalesche - ha spiegato il sindaco dalla sala del Coc - derivate da celle di precipitazioni provenienti dalla Liguria che a causa dell'elevata temperatura trovata sulla nostra costa si sono energizzate, dando luogo al nubifragio. A Massa il vento ha raggiunto 141 km/h in 30 minuti». Il sindaco, confortato dal netto miglioramento, per i prossimi giorni ha deciso di tenere le scuole aperte nella giornata di domani. Chiuso invece dalla Provincia l'istituto alberghiero 'Minuto' a Marina di Massa. 

 

Vento, pioggia e grandine anche sulle colline intorno a nord di Firenze. Idem per il Comune di Vaglia, accanto a Firenze, che ha aperto il centro operativo comunale della protezione civile a seguito del forte maltempo.


Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Settembre 2021, 21:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA