Frosinone: bus Cotral travolto da frana a San Biagio, auto trascinata nel fiume dopo crollo di un ponte a Picinisco

Video
di Vincenzo Caramadre

Paura nella prima mattinata a Picinisco, in provincia di Frosinone, dove c'è stata una frana che causato il crollo di un ponte per il maltempo. Un'auto è finita nelle acque ma per fortuna non ci sono stati feriti o dispersi. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Cassino. Altri allagamenti ci sono stati in tutto il cassinate.

 

Video

 

Video

Problemi e danni anche in Valcomino dove è esondato il fiume Melfa ad Atina. C completamente allagato il Circolo Ipico. Paura nella notte dove lo staff ha dovuto mettere in sicurezza i cavalli in pericolo nei box completamente allagati.  I campi di gara e di allenamento sono stati invasi dall’acqua del fiume. Dammi per centinaia di migliaia di euro. Pesanti disagi anche nella vicina Casalvieri dove le forti raffiche di vento hanno scaraventato a decine di metri di distanza ombrelloni ed arredi delle abitazioni 

Emergono, con il passare delle ore, nuovi episodi di pericolo a causa dell’ondata di maltempo che stanotte si è abbattuta sul cassinate. A San Biagio Saracinisco un pullman Cotral, diretto allo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano, è stato sommerso da una frana di fango e pietre. All’interno c’era l’autista e un passeggero. Proprio l’autista, prontamente, ha rotto uno dei vetri del mezzo ed ha permesso anche al passeggero di mettersi in salvo. In loro soccorso un automobilista di passaggio. 
Il fiume Rapido è esondato a Sant'Elia Fiumerapido provocando disagi al centro del paese e non solo. 
A Cassino è stato chiuso il sottopasso che conduce all’ospedale Santa Scolastica. I vigili del fuoco continuano a lavorare in queste ore per la messa in sicurezza di alcuni edifici allagati a Cassino.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Ottobre 2020, 17:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA