Maltempo, temporale improvviso: un uomo travolto e ucciso da una colata di fango

Maltempo, temporale improvviso: un uomo travolto e ucciso da una colata di fango

Un uomo di 43 anni è stato travolto e ucciso da una improvvisa colata di fango a poche decine di metri da casa, durante un violento temporale. La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di domenica 15 agosto, nella zona di Valdurna, frazione del comune italiano di Sarentino nella provincia autonoma di Bolzano.

 

Leggi anche Meteo, addio caldo africano: pioggia e vento, temperature giù di 10 gradi. Ma poi l'estate si riprende la scena

 

La vittima è un agricoltore del posto che era uscito di casa proprio per il forte temporale che stava rischiando di allagare i campi e le abitazioni della zona.

 

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo, che era anche vigile del fuoco volontario, sembra fosse impegnato a drenare l'acqua scesa a valle a causa della tempesta quando è stato sorpreso da due smottamenti del terreno che lo hanno travolto lasciandolo sotto diversi centimetri di fango senza lasciargli scampo. Non sono serviti i soccorsi immediati da parte dei vigili del fuoco e degli altri soccorritori. I primi a raggiungere la zona, dopo l’allarme, sono state le squadre dei pompieri volontari della valle, raggiunte poi dalle squadre del corpo permanente di Bolzano e dagli uomini del Soccorso alpino. Dopo un lungo e complesso lavoro di scavo, i pompieri sono riusciti a estrarre l’uomo dal fango ancora vivo ma ogni sforzo per salvarlo si è rivelato vano.

 

Le sue condizioni erano apparse subito disperate, rianimato dal personale della croce bianca e trasportato d’urgenza in ospedale a Bolzano con l’elisoccorso, la vittima purtroppo si è spenta poco dopo. I pompieri hanno continuano a mettere in sicurezza l’area dove la colata di fango ha raggiunto anche le case poco più a valle.


Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Agosto 2021, 13:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA