Maestra abusiva insegna il Corano e l'arabo picchiando i bimbi da 3 a 10 anni

di P.T.
MANIAGO (Pordenone) - I carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale di Pordenone, hanno individuato una cittadina originaria del Bangladesh di 33 anni, residente a Maniago, che aveva creato a casa sua una attività di scuola.

In questa scuola la donna insegnava i fondamenti del Corano e della lingua araba con lezioni che prevedevano l’uso quotidiano di ripetute punizioni corporali, tra cui l’utilizzo di bastoni di legno con i quali percuoteva violentemente gli alunni, tutti di nazionalità bengalese e di età compresa tra i 3 e i 10 anni.

La donna, indagata per i reati di maltrattamento di minori e di esercizio arbitrario di professione, è stata sottoposta alla misura coercitiva del divieto di espatrio e dell’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria, misura emessa dal Gip del Tribunale di Pordenone martedì 13 febbraio scorso.
Sabato 17 Febbraio 2018, 09:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA