Luisa, dopo la rivelazione choc: «Mi sento rifiutata per la terza volta dalla mia vera madre»
di Mirco Mezzacasa

Luisa, dopo la rivelazione choc: «Mi sento rifiutata per la terza volta dalla mia vera madre»

  • 86
    share
«Mi sento rifiutata per la terza volta». Luisa Velluti si era rivolta ai giudici, poi al Gazzettino e anche alla trasmissione “Chi l’ha visto?” per ritrovare quella madre mai conosciuta. A 29 anni, con un lavoro di parrucchiera a Falcade, una vita tranquilla tra le montagne bellunesi, voleva scoprire le sue origini, la persona che l’aveva messa al mondo. Ma gli appelli sono caduti nel vuoto. Anzi, una risposta è arrivata, in una lettera: la (presunta) donna che l’ha partorita le spiega di non averla riconosciuta perché frutto di una violenza: «Se avessi avuto anche una sola buona ragione per volerti vedere avrei risposto agli appelli del tribunale». Parole dure quella vergate dalla madre biologica, affiancate da altre ancora più crude. «Ma io - sottolinea la giovane - spero tanto siano solo opera di un mitomane».


3374623_2004_luisa.jpg
Sabato 18 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-19 10:02:43
a volte l amore pi├╣ grande ├Ę metterti...al mondo, anche dopo aver subito violenza!
DALLA HOME