Non risponde alle telefonate: Ludovica trovata morta in casa dallo zio, aveva 29 anni

Pordenone, non risponde alle telefonate: Ludovica trovata morta in casa dallo zio, aveva 29 anni

Una ragazza è stata trovata senza vita nella sua abitazione in via Nievo, nella frazione di Ramuscello di Sesto al Reghena in Friuli. Ludovica Taffon aveva 29 anni ed era una studentessa universitaria. I carabinieri della stazione di Cordovado, guidati dal maresciallo Christian Capovilla, sono intervenuti nel tardo pomeriggio di ieri quando lo zio della giovane, dopo averla ripetutamente chiamata ma senza ricevere alcuna risposta, l'ha trovata morta in casa e ha dato l'allarme. In via Nievo, oltre all'Arma, personale del 118 con un'ambulanza.

La Procura della Repubblica di Pordenone ha disposto l'esame autoptico sul corpo della giovane, per fare piena chiarezza sulle ragioni del decesso, che potrebbe essere stato provocato da un malore fatale. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Pordenone.

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre 2020, 23:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA