Loredano Comastri, travolto da un'auto e ucciso il ciclista "star" di Bologna: aveva 74 anni

Ieri mattina, giovedì 7 dicembre, per cause ancora accertare, il ciclista - a quanto si è appreso - si è scontrato con una macchina che avrebbe invaso la carreggiata opposta

Loredano Comastri, travolto da un'auto e ucciso il ciclista "star" di Bologna: aveva 74 anni

di Redazione web

È morto all'Ospedale 'Maggiore', Loredano Comastri, ciclista 74enne di Zola Predosa travolto da un'auto a Crespellano lungo la Strada Provinciale, 'Bazzanese'. Una celebrità a Bologna, dove in tantissimi adesso lo piangono.

Chi era Loredano Comastri

Tra le sue 'imprese', l'Everesting andando su è giù dal colle di San Luca che domina il capoluogo emiliano - nell'agosto del 2020 - per 48 volte così da raggiungere, considerato il dislivello totale di 186 metri, gli 8.848 metri dell'Everest, la montagna più alta al mondo al termine di 19 ore e 30 minuti trascorsi in sella e 345 chilometri percorsi.

L'incidente

Ieri mattina, giovedì 7 dicembre, per cause ancora accertare, il ciclista - a quanto si è appreso - si è scontrato con una macchina che avrebbe invaso la carreggiata opposta: sbalzato sul parabrezza e poi caduto sull'asfalto è stato soccorso dai sanitari del 118.

Condotto in elicottero all'Ospedale Maggiore in codice di massima gravità è morto in serata a seguito delle ferite riportate nell'incidente.

Della dinamica dei fatti si sta occupando la Polizia Locale di Valsamoggia. Alla guida dell'auto un giovane, sottoposto, come da prassi, ai test sull'eventuale assunzione di alcol o droghe. Il ciclista è la terza vittima di incidenti stradali nel Bolognese nel giro di una settimana. Comastri, molto conosciuto nel mondo del ciclismo felsineo, gareggiava da anni in bici; a piedi, partecipando a podistiche e maratone e sugli sci da fondo. E' stato tre volte campione italiano di Duathlon.

Le imprese

Nel 2007 - raccontano - le cronache ha scalato in bicicletta lo Stelvio tre volte in 26 ore. Nel 2010, con la maglia del gruppo ciclistico 'Nuovo Parco dei Ciliegi' vincendo la Gran Fondo a Les Deux Alpes, in Francia, era diventato Campione del Mondo della sua categoria, la Master 7. Lo stesso gruppo ciclistico sulla sua pagina Facebook, ha modificato l'immagine del profilo con un collage di foto di Comastri mentre gareggia a piedi o in bicicletta con la scritta 'Campione del Mondo 2010'. Tanti - sui sociale media -i ricordi e i messaggi di cordoglio.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 8 Dicembre 2023, 13:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA