Covid, Locatelli: «Quarta dose forse solo ai fragili, rivedere i colori delle Regioni è nella logica delle cose»

Locatelli: «Quarta dose forse solo ai fragili, rivedere i colori delle Regioni è nella logica delle cose»

Il punto della situazione del presidente del Consiglio superiore di sanità, ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa

Franco Locatelli frena sulla quarta dose di vaccino contro il Covid. Ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, il presidente del Consiglio superiore di sanità, invita a non dare per scontata la somministrazione di un booster ogni quattro mesi: «Solo i tempi di osservazioni e indagini ben condotte ci diranno se ci sarà questa necessità. Semmai il discorso sulla quarta dose potrebbe riguardare i fragili».

 

Leggi anche > Covid, scoperta la sottovariante Omicron2. Ciccozzi: «Non deve allarmare»

 

Covid, Locatelli: «Riconsiderare i colori delle Regioni»

«Il sistema di colorazione delle regioni è stato elaborato dal ministero della Salute in accordo con le Regioni in un'epoca diversa. Che si possa arrivare a una riconsiderazione è nella logica delle cose», ha spiegato Franco Locatelli a Che tempo che fa. Poi, riguardo ai vaccini, il presidente del Css spiega: «Secondo me avrebbe assolutamente senso un vaccino specifico contro la variante Omicron».

 

Covid, Locatelli: «Anche gli asintomatici contagiano»

«Non dimentichiamo che esiste comunque un carico di gestione nelle strutture ospedaliere anche per gli asintomatici, che devono essere tenuti separati, e non facciamo l'errore di pensare che gli asintomatici non possano contagiare, soprattutto all'inizio, nei primi giorni dopo l'infezione». Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, a Che tempo che fa su Rai3. 

 

Covid, Locatelli: «Sui test fai-da-te servono sperimentazioni controllate»

Il professor Locatelli ha anche parlato dei test fai-da-te per inizio e fine quarantena, come annunciato in Emilia-Romagna: «È considerabile esplorare strategie di tracing, ma nell'ambito di sperimentazioni ben controllate».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Gennaio 2022, 08:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA