Lite in famiglia finisce in sparatoria, donna ferita a colpi di pistola: interrogati due uomini, uno è il cognato. Lei è gravissima

La lite è avvenuta sulla complanare della statale 100 tra Brindisi e Mesagne

Video

di Redazione web

Una donna è stata ferita con colpi di arma da fuoco al termine di una lite in famiglia. Le sue condizioni sarebbero gravi. È accaduto sulla complanare della statale 100 tra Brindisi e Mesagne. La donna è stata trasferita d'urgenza all'ospedale Perrino di Brindisi. Nella colluttazione sarebbe rimasto ferito al capo anche un uomo, colpito con il fodero di una katana. Sul posto ci sono carabinieri e polizia. A quanto si apprende ci sarebbe stato un diverbio tra parenti, poi degenerato con l'esplosione di colpi di arma da fuoco.

Indagini in corso

Due uomini sono stati portati nel commissariato di Mesagne per esser ascoltati dai poliziotti in merito al ferimento di una donna di 47 anni, avvenuto questo pomeriggio sulla complanare della statale 7 tra Brindisi e Mesagne, durante una lite in famiglia.

Le condizioni della donna sono definite gravissime.

In commissariato ci sarebbero due uomini che erano a bordo di una Volkswagen Golf da cui sarebbero partiti i colpi che hanno colpito la 47enne che si trovava in una Nissan Juke bianca. Le indagini sono condotte dal commissariato di Mesagne e dalla squadra mobile di Brindisi. Uno dei due interrogati è il cognato della donna finita nel mirino, scrive il Quotidiano di Puglia.


Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio 2024, 18:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA