Quattro persone a tavola, domani la decisione: ipotesi limite solo al chiuso. Sileri: «8-10 fino a luglio, poi liberalizzare»

Quattro persone a tavola, domani la decisione: ipotesi limite solo al chiuso. Sileri: «8-10 fino a luglio, poi liberalizzare»

Scoppia il caso del limite di quattro persone a tavola nei ristoranti. Secondo quanto appreso dall'ANSA da fonti di Governo, domani è previsto un tavolo tecnico dove sarà affrontata la questione dei 4 al tavolo e altre indicazioni di dettaglio per le zone bianche. Secondo le regioni e diverse componenti del centrodestra infatti, questa interpretazione - concorde con le prescrizioni anti Covid del Cts - sarebbe ritenuta troppo restrittiva. Un possibile punto di caduta potrebbe essere quello di lasciare il limite solo per i ristoranti al chiuso.

Leggi anche > Vaccino Pfizer, 275 casi di miocardite in Israele: «Quasi tutti in ragazzi giovanissimi»

Sileri favorevole: 8-10 posti fino a luglio

Questa mattina il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto a Un giorno da pecora su Rai Radio 1, si è detto favorevole a rivedere il limite: «Spero venga presto rivisto il limite dei 4 posti a tavola nei ristoranti e pubblici esercizi, credo sia arrivato il tempo e io sono tra quelli che era per più posti a tavola consentiti. Aumenterei a 8-10 posti a sedere, per poi liberalizzare ai primi di luglio», ha detto Sileri.

A luglio, ha osservato, «metà di noi sarà vaccinato. E se vedo un pò assurdo indossare la mascherina tra il primo e il secondo al ristorante mentre resta l'obbligo alzandosi da tavola negli spazi comuni, mi preoccupano ancora gli assembramenti, soprattutto dei più giovani, fuori dai locali. A casa dovrebbero valere le stesse regole dei ristoranti: si sta insieme a tavola ma distanziati». Idem per quanto riguarda le partite degli europei: «È fortemente raccomandato - ha detto il sottosegretario alla Salute Sileri - riunirsi per vedere la partita tra vaccinati, ma basta la prima dose, e restano fondamentali mascherina e distanziamento». Da medico e alla luce dell'avanzamento della campagna vaccinale posso dire: «Riprendiamoci la vita, non credo che per baciarsi questa estate occorrerà tirar fuori il green pass».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 3 Giugno 2021, 08:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA