Le nonne del paese tengono in braccio tre figli di migranti, la foto diventa virale
di Alessia Strinati

Le nonne del paese tengono in braccio tre figli di migranti, la foto diventa virale

Nonne schierate in paese con dei bimbi di migranti in braccio. Lo scatto pubblicato sul gruppo Facebook “Sei di Campoli se” mostra l'aspetto migliore dell'integrazione contro l'odio raziale e per la tolleranza. Tre nonne del paese, sedute sugli scalini come spesso accade nei piccoli centri per scambiare due chiacchiere, tengono in bracci o tre bambini, figli di migranti.

Pamela Mastropietro, su Facebook le foto choc: «Non FaceApp, ma come mi ha ridotto l'immigrazione criminale»



L'immagine scalda il cuore e racconta quanto avvenuto a Campoli del Taburno, un borgo del Sannio. «Da sinistra: Zì Nicolina, Zì Vicenza e Zì Maria fanno da nonne ai piccoli che vivono nel centro d’accoglienza situato vicino alle loro abitazioni», si spiega nella didascalia di un'immagine che ha molto da insegnare e che dà speranza, quella che possano cessare prgiudizi e razzismo.

La foto ha fatto in breve tempo il giro del web e sono moltissimi gli utenti che hanno apprezzato, che si sono lasciati intenerire da questo confronto generazionale e globale che mostra una nuova sfaccettatura del nostro Paese. 
Venerdì 26 Luglio 2019, 18:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA