Addio a Lauretta, uccisa da un male terribile: l'aveva scoperto dopo una gara di ciclismo

Addio a Lauretta, uccisa da un male terribile: l'aveva scoperto dopo una gara di ciclismo

Addio a Lauretta, appassionata ciclista uccisa in pochi mesi da un terribile male. E’ mancata giovedì sera all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, Lauretta Granzotto, 53 anni di Colfrancui di Oderzo era una grande appassionata di ciclismo.

 

 

 

A metà settembre dopo aver partecipato ad una gara di mtb, nel veneziano, valida quale campionato regionale Acsi, si era sentita male: “Aveva riscontrato un grande affaticamento e dolore allo stomaco - racconta l’amica di sempre Carmen Dal Pos, la mamma di Soraya e Asia Paladin, le due cicliste di Cimadolmo - e si era rivolta subito al medico». In pochi mesi il male se l'è portata via.

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 12 Novembre 2021, 22:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA