Laura Ziliani, la mamma sulle nipoti e il fidanzato di Silvia: «Quei tre erano troppo attaccati ai soldi»

Laura Ziliani, la mamma sulle nipoti e il fidanzato di Silvia: «Quei tre erano troppo attaccati ai soldi»

Marisa, madre dell'ex vigilessa uccisa, rivela anche una lite furiosa tra la figlia e il fidanzato della figlia maggiore (e amante della più piccola)

Laura Ziliani, l'amara constatazione della madre Marisa. La donna, agli inquirenti che indagavano sulla morte della figlia, ha rivelato alcuni dettagli che potrebbero esser stati decisivi per l'arresto delle nipoti Paola e Silvia, e del fidanzato di quest'ultima, Mirto Milani.

 

Leggi anche > Laura Ziliani, gli episodi che incastrerebbero le figlie: «Aveva confidato di avere paura di loro»

 

«Quei tre ragazzi erano troppo attaccati ai soldi», aveva testimoniato Marisa, la madre di Laura Ziliani, parlando delle nipoti e del fidanzato di Silvia. La donna ha anche riferito di una lite tra Laura e il fidanzato della figlia maggiore, a causa del costo di una ristrutturazione: «Mia figlia era basita che lui si interessasse a quelle cose che non lo riguardavano».

 

Intanto, è stato reso noto che Silvia e Paola Zani, 27 e 19 anni, si trovano nella stessa cella del carcere femminile bresciano di Verziano. Le due figlie di Laura Ziliani erano entrate tenendosi per mano, poi sono state separate per alcune ore prima di essere messe nella stessa cella. Mirto Milani, il fidanzato di Silvia, si trova invece in isolamento a Canton Mombello. Dalle indagini era emerso anche che il ragazzo aveva una relazione clandestina con Paola. Tutti e tre si sono chiusi nel silenzio, come in silenzio sono rimasti quando i carabinieri venerdì mattina li hanno arrestati.


Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Settembre 2021, 21:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA