Bimba di 5 anni morta in un incidente sull'A12. Il dolore del papà: «Aspettava da tempo quella vacanza»

Una vacanza mai più fatta. Un sogno che si è interrotto per sempre all’altezza di un viadotto dell’autostrada Livorno-Genova

Bimba di 5 anni morta in un incidente sull'A12. Il dolore del papà: «Aspettava da tempo quella vacanza»

Una piccola vita spezzata in un incidente stradale. Un altro tragico incidente. E' il dramma che ha coinvolto la piccola Jod, una bambina di soli 5 anni, che giovedì ha perso la vita in uno schianto lungo l’autostrada A12, fra i caselli di Versilia e Massa. «Ho sentito mia moglie urlare, ho visto i bimbi che giravano e poi tutto capovolto» racconta il padre di Jod a Il Tirreno. «La macchina girava - continua -, vedevo le mie bambine girare. E le fiamme». 

Leggi anche > Italiano muore in Francia: Sebastiano, 41 anni, ucciso a coltellate dalla compagna

La vicenda

Tutta la famiglia stava risalendo la Penisola in auto dalla Calabria, dove sono vivono, per raggiungere Genova. Di lì avrebbero dovuto imbarcarsi su una nave per il Marocco, Paese di origine dei genitori. «Le bambine la sera non facevano che chiedermi ‘Quando andiamo in Marocco, quando ci andiamo» racconta il padre, riferendosi  all'entusiasmo delle bambine al solo pensiero di questa vacanze.

Una vacanza mai più fatta. Un sogno che si è interrotto per sempre all’altezza di un viadotto dell’autostrada Livorno-Genova quando la loro vettura ha impattato contro un’altra auto sulla carreggiata in direzione nord. Dopo lo schianto che ha ucciso la piccola, la macchina si è capovolta e poi incendiata ma padre, madre e l'altra figlia di 10 anni hanno riportato solo lievi ferite. 

I soccorsi

Inutili invece i soccorsi per Jod, visitata prima da un medico di passaggio e poi dai sanitari del 118. Era stato anche allertato l’elisoccorso ma per la bambina non c’ è stato niente da fare. Ancora da chiarire l'esatta dinamica dei fatti su cui indaga la procura di Massa-Carrara che ha aperto un fascicolo di inchiesta per omicidio raccogliendo tutti i dati dei rilievi effettuati dalla polizia stradale. Entrambe le macchine sono state sequestrate e saranno disposti ulteriori rilievi.


Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Settembre 2022, 17:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA