Jennifer, morta in moto a 35 anni: ciclismo in lutto. «Non dimenticheremo il suo sorriso»

Jennifer, morta in moto a 35 anni: ciclismo in lutto. «Non dimenticheremo il suo sorriso»

Una ragazza di 35 anni, Jennifer Fiori, è morta ieri pomeriggio in un incidente stradale avvenuto mentre era in sella alla sua moto a Senigallia, in provincia di Ancona: una tragedia che ha sconvolto il mondo del ciclismo marchigiano, perché Jennifer dal 2007 al 2015 era stata un'atleta professionista, prima con la Michela Fanini e poi alla Top Girls. «Della nostra Jennifer non dimenticheremo il suo sorriso ed il suo amore per il ciclismo», le parole del direttivo del comitato regionale Marche della Federazione ciclistica italiana, che «in questo momento di forte dolore, esprime forte vicinanza alla famiglia di Jennifer».

Leggi anche > Chiara Ugolini, chi è il fermato. Tra muscoli in mostra, moto e 'il Duce'

Nel 2013 la giovane ciclista aveva colto un bel quinto posto al campionato italiano donne élite ed era stata convocata nei raduni della nazionale italiana dal ct Dino Salvoldi. Da alcuni anni si era dedicata al fuoristrada gareggiando con la maglia dell'Asd Bike Therapy e, nel 2021, con quella dell'Avis Sassoferrato sempre come donna élite. Lavorava in un supermercato della sua città dove viveva e in cui era divenuta vice direttrice e si era anche candidata nel 2019 con la lista civica Miglioriamo Sassoferrato. La sua passione però è sempre stata la bici.

Numerosi i messaggi di cordoglio ai familiari arrivati da parenti, amici e da numerose realtà sportive marchigiane. Intanto sono ancora in corso gli accertamenti della Polizia stradale sulla dinamica dell'incidente. La 35enne stava percorrendo in sella a una motocicletta la strada provinciale 12 Corinaldese in direzione Trecastelli quando ha urtato prima una vettura e poi si è scontrata con un terzo mezzo che sopraggiungeva in direzione opposta. Un impatto che non le ha lasciato scampo, avvenuto a Marazzana di Senigallia davanti all'ingresso di un'officina meccanica: sono stati inutili i tentativi di rianimarla da parte degli operatori sanitari di due ambulanze e dell'elisoccorso.


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Settembre 2021, 15:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA