Ischia, i funerali di Eleonora e Salvatore, i fidanzati uccisi dalla frana: le bare vicine e i fiori bianchi. È lutto cittadino

Le esequie di tutte e 12 le vittime della frana di Casamicciola si terranno in forma privata per volere delle famiglie

Video

di Redazione web

È il giorno del dolore a Ischia. Poco dopo le 11 di oggi sono iniziati i funerali di Eleonora Sirabella e Salvatore Impagliazzo, le prime vittime dell'alluvione di Casamicciola di cui si tengono le esequie. In tutti e sei i comuni dell'isola è stato indetto il lutto cittadino: ora c'è spazio solo per il silenzio.

Ischia, così la frana ha devastato l'isola: le conseguenze della colata di fango viste dal satellite

Ischia, trovato il corpo di Mariateresa: dalle famiglie no ai funerali solenni, saranno tutti in forma privata

 

Le bare una accanto all'altra e fiori bianchi

 

Per Eleonora Sirabella, suo il primo corpo recuperato dai soccorritori, e il fidanzato Salvatore Impagliazzo, si è scelto di celebrare i funerali nella piccola chiesa di Santa Maria delle Grazie, sul corso principale di Lacco Ameno, il comune di nascita di Eleonora. Per esplicito volere delle famiglie sono funerali privati, senza la presenza di autorità, anche se in chiesa è arrivato a portare il suo saluto Giovanni Legnini, il commissario straordinario all'emergenza frana; presenti anche i sindaci dei comuni di Ischia, Forio, Barano, Serrara Fontana e Lacco Ameno. Le due bare sono state sistemate davanti all'altare una accanto all'altra e sopra decine di fiori bianchi, tanta la commozione tra i parenti e gli amici dei due giovani: Eleonora lavorava come commessa in una boutique di Ischia Porto ed era particolarmente apprezzata per la sua professionalità e gentilezza.

Chiesa off limits

 

La chiesa è off limits anche per i giornalisti, per i quali il comune di Lacco Ameno ha attrezzato una press area dedicata a poca distanza; la richiesta ai media di non presenziare è stata rivolta pubblicamente dal sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale, il quale ha spiegato che le famiglie delle vittime si sentono «massacrate» dalla pressione dei media, ed ha chiesto di rispettarne le volontà ed il dolore.

I funerali delle altre vittime

 

Oggi i sindaci dei sei comuni dell'isola di Ischia hanno proclamato il lutto cittadino, e altrettanto avverrà in occasione dei funerali delle altre vittime previsti nei prossimi giorni. Si terranno sabato ad Ischia Porto le esequie di Gianluca Monti, della moglie Valentina e dei tre figli Francesco, Michele e Mariateresa. Venerdì si svolgeranno, sempre ad Ischia Porto, quelli di Maurizio Scotto Di Minico, della moglie Maria Giovanna Mazzella e del piccolo Giovanni (di appena 21 giorni). Tutte le cerimonie religiose saranno celebrate dal vescovo di Ischia e Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 8 Dicembre 2022, 16:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA