Tragico weekend in montagna, muoiono due donne e un adolescente

Tragico weekend in montagna, muoiono due donne e un adolescente

di Greta Posca

Tre vittime in tre incidenti: due donne e un ragazzino di 14 anni. Tre vite spezzate sulle Alpi - in Valle d’Aosta, in Alto Adige e in Svizzera - in questo primo week end di settembre. Un’escursionista quarantenne, Paola Gallo Balma, di Rivarolo Canavese (Torino) è morta in val d’Ayas: è precipitata da un costone roccioso nella zona del Corno Bussola, sopra Estoul (Brusson). L’allarme «per mancato rientro» è scattato sabato sera e le squadre di soccorso hanno avviato le ricerche. Il corpo è stato avvistato e recuperato ieri mattina durante dagli uomini del Soccorso alpino valdostano.

Paola Gallo Balma era una nota fotografa che aveva vinto numerosi premi. Dopo una serie di progetti e iniziative a livello locale, a novembre 2019 era partita per l’Argentina, viaggiando in Patagonia tra Buenos Aires e Bahia Blanca fino ad arrivare ad Ushuaia. Al ritorno aveva partecipato a numerosi concorsi fotografici, risultando, tra gli altri riconoscimenti, prima classificata al Mifa 2021 categoria portfolio, selezionata al Photofestival di Milano con l’esposizione a Palazzo Pirola e primo premio al 6° Portfolio sul Po. Negli ultimi due anni, tra uno spostamento e l’altro per lavoro, aveva vissuto in Liguria, alle Cinque Terre.

La seconda vittima è un’alpinista di 42 anni della Repubblica Ceca: ha perso la vita ieri mattina durante la scalata dell’Ortles. La donna stava salendo verso la vetta, che si trova a 3905 metri di quota, quando nei pressi della Forcella Coston di dentro ha perso l’equilibrio ed è precipitata nel vuoto per un centinaio di metri. L’allarme è stato lanciato da un compagno di cordata. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino e l’elisoccorso Pelikan, che hanno recuperato la salma.

La terza tragedia si è consumata in territorio svizzero, nel Canton Ticino. La vittima è un ragazzino di 14 anni della provincia di Varese. Secondo la prima ricostruzione della polizia cantonale elvetica, il 14enne stava facendo un’escursione in comitiva in zona Capanna Scaletta. È caduto, mentre camminava in comitiva sul sentiero, per circa 100 metri e ha travolto un altro 14enne, anche lui del Varesotto. Un 14enne svizzero ha cercato di soccorrere i due ragazzi ed è precipitato anche lui. Entrambi sono stati trasportati in elicottero all’ospedale di Lugano in condizioni gravi.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Settembre 2022, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA