«Ubriaco e drogato» alla guida di un'auto travolge e uccide Miriam, 22 anni. Lei era a piedi dopo aver litigato con il fidanzato FOTO

La donna è stata investita alle 4.30 in via Veneto da un'auto guidata da un 23enne trevigiano

Video

di Redazione web

Incidente mortale all'alba di oggi martedì a Pieve di Grappa in provincia di Treviso. Una giovane donna è morta, investita da un'auto. La donna, Miriam Ciobabu studentessa di 22 anni residente a Fonte con i genitori ma originaria della provincia di Udine, è stata investita alle 4.30 in via Veneto a Pieve del Grappa da un'Audi guidata da un 23enne trevigiano. Il conducente stava viaggiando verso il comune di Fonte, quando ha travolto la giovane che camminava sul ciglio della strada: l'impatto è stato violentissimo e per la vittima non c'è stato scampo. Il 23enne alla guida è stato ricoverato in ospedale in stato di choc. Sul posto i carabinieri di Pieve del Grappa e Asolo.

 

Il 23enne alla guida è stato arrestato per omicidio stradale

Il 23enne alla guida dell'auto è risultato - riferisce l'ANSA - «positivo a alcol e stupefacenti». Il giovane è stato arrestato dai carabinieri per omicidio stradale. Stava rientrando a casa da una festa, ed è risultato positivo ad alcol e stupefacenti. Pare che la ragazza si trovasse fuori a quell'ora, a camminare, dopo aver avuto un litigio con il fidanzato.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Novembre 2022, 12:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA