Incidente sul lavoro, esplode un serbatoio: operaio 60enne gravemente ustionato

Incidente sul lavoro, esplode un serbatoio: operaio 60enne gravemente ustionato

Incidente sul lavoro, un operaio di 60 anni è rimasto gravemente ustionato per l'esplosione di un serbatoio all'interno di una ditta meccanica. È accaduto oggi a San Giovanni Teatino (Chieti), in un'azienda che realizza trasportatori a nastro per l'industria.

 

Leggi anche > Pitbull azzanna bimba di 5 anni in strada: salvata dai passanti

 

L'operaio, un 60enne di Pescara, ha riportato ustioni di primo e secondo grado su quasi la metà del corpo. Portato immediatamente in ospedale a Chieti, l'uomo è poi stato trasferito al centro grandi ustionati di Cesena ed è ricoverato in prognosi riservata. Leggermente ustionato un collega ventenne dell'uomo, portato al Policlinico di Chieti in codice giallo.

 

Secondo una ricostruzione dei fatti i due operai stavano aprendo con una mola un serbatoio contenente residui di olio che hanno preso fuoco provocando un'esplosione. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Luglio 2021, 20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA