Muore dissanguato a 16 anni chiudendo la porta della cucina Il vetro si rompe, un frammento gli recide l'arteria femorale

Chiude la porta a vetri della cucina: muore dissanguato a 16 anni

  • 555
    share
VIGONZA - Una tragedia che ha dell'incredibile. Un ragazzo di 16 anni, nel pieno della vita, muore in casa propria chiudendo una porta. Il ragazzo, Danchio Borel Kameni, nato a Padova in una famiglia di origini camerunensi, tutti cittadini italiani, mentre chiudeva la porta della cucina, che era di quelle con un vetro al centro, ha accidentalmente provocato la rottura del vetro. Un frammento del vetro, cadendo, si è conficcato nella coscia destra del ragazzo, recidendo l'arteria femorale e facendo uscire un fiume di sangue. Il personale del 118, arrivato subito, ha trasportato d'urgenza il 16enne all'ospedale di Padova, ma non c'è stato nulla da fare: poche ore dopo il ragazzo è morto a causa della perdita di sangue che aveva avuto.

 
Sabato 11 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 12-08-2018 08:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME