In treno senza green pass, ma la vera sorpresa è nel trolley: arrestato un 24enne africano

In treno senza green pass, ma la vera sorpresa è nel trolley: arrestato un 24enne africano

Stava viaggiando in treno e non solo era sprovvisto di green pass, motivo per cui era stato fermato, ma trasportava con sé oltre tre chilogrammi di marijuana. Per questo motivo, un 24enne africano è stato arrestato dalla Polizia ferroviaria alla stazione di Santa Maria Novella, a Firenze.

 

Leggi anche > Topo morto nel vassoio del pranzo al Policlinico. Le ipotesi: no vax, sabotaggio o vendetta

 

Il giovane, originario del Gambia e irregolare sul territorio nazionale, stava viaggiando su un treno ad alta velocità quando, nel corso dei controlli sul green pass, ne è risultato sprovvisto ed è stato trattenuto a bordo dal capotreno. All'arrivo della Polfer, il 24enne gambiano ha iniziato a mostrare un forte nervosismo e questo ha indotto gli agenti ad un controllo approfondito in ufficio.

 

L'ispezione ha permesso di rinvenire, nel trolley con cui viaggiava il giovane, tre involucri di plastica contenenti circa 3,2 kg di marijuana. Il 24enne è stato arrestato e portato in carcere: oltre alla violazione della normativa del green pass e alla detenzione di droga ai fini di spaccio, il giovane africano è stato anche denunciato poiché irregolare sul territorio nazionale e per false attestazioni a pubblico ufficiale. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Settembre 2021, 14:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA