Operaio dimenticato a 70 metri d'altezza: le sue urla per farsi salvare

 Dimenticato per quasi 3 ore sul tetto del capannone della struttura adibita alla copertura dei parchi minerali dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. L'incredibile disavventura è capitata a un lavoratore di una ditta d’appalto dell'azienda tarantina. La denuncia choc, correlata da un video in cui l'uomo chiede aiuto e in cui i presenti si chiedono che ci faccia lì da solo arriva dal coordinatore provinciale dell’Usb di Taranto Francesco Rizzo, che ha piubblicato tutto sui social: «Le sue grida - spiega il sindacalista - hanno attirato l'attenzione di alcuni lavoratori della Manutenzione Nastri che hanno immediatamente avvisato chi di dovere. Successivamente il lavoratore è stato recuperato».

 
Ultimo aggiornamento: Monday 17 February 2020, 20:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA