Lo sfogo choc del sindaco contro chi continua a uscire di casa: «Siete delle teste di caz***. Si muore di coronavirus» VIDEO
di Emiliana Costa

Gualo Tadino, lo sfogo choc del sindaco contro chi continua a uscire di casa: «Siete delle teste di caz***. Si muore di coronavirus»

Lo sfogo choc del sindaco contro chi continua a uscire di casa: «Siete delle teste di caz***. Si muore di coronavirus». Massimiliano Presciutti, sindaco di Gualdo Tadino (Perugia), ha postato sul suo profilo Facebook un accorato videomessaggio in cui in cui invita, con toni coloriti, i suoi concittadini a stare a casa. 

Leggi anche > Bruno Vespa contro il Parlamento chiuso per coronavirus: «Gli operai lavorano, i parlamentari no»

«L’esercito - dice il sindaco - è già presente in molte città e regioni italiane, spero che il governo adotti a breve misure ancora più restrittive. Ma lo volete capire che siamo in guerra!!! Lo volete capire che abbiamo già più morti della Cina!! Lo volete capire che dovete smetterla di avere comportamenti irresponsabili che rischiamo di far propagare il virus!! Ma come ve lo dobbiamo dire 'DOVETE STARE A CASA'. Non per fare contento me ma per tutelare la salute di tutti per evitare che ciò che sta accadendo in tante regioni e città italiane presto accada anche qui. Forza abbiate rispetto di chi lavora per tutti noi e dei tanti volontari impegnati quotidianamente anche nella nostra città che non finirò mai di ringraziare».

E ancora: «Ci sono ancora dei furbetti che trovano delle scuse per uscire, siete delle teste di cazz***, degli irresponsabili. Volete far ammalare tutti? Dovete stare a casa».

 
Ultimo aggiornamento: Saturday 21 March 2020, 20:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA