Grigliata sui tetti a Palermo, il pensionato ora ha un agente: «Intervista radio? 1.500 euro più Iva»
di Domenico Zurlo

Grigliata sui tetti a Palermo, il pensionato ora ha un agente: «Intervista radio? 1.500 euro più Iva»

Hanno fatto il giro del web le immagini della maxigrigliata sui tetti di Palermo, con tanto di blitz delle forze dell’ordine con l’elicottero: il pensionato protagonista della vicenda si chiama Guseppe Spagnolo e oggi è stato intervistato dalla trasmissione La Zanzara, su Radio 24, e ha fatto una rivelazione che non molti si aspettavano.

Leggi anche > La maxigrigliata a Palermo e il blitz della polizia

Ai conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo, Spagnolo ha infatti detto di aver ingaggiato un agente per rilasciare interviste. Non è uno scherzo, ma è tutto vero: «Con me da oggi non si può più parlare - ha detto il pensionato - Lei con me non deve parlare, non le posso rispondere. Ho dato i miei diritti di immagine e non posso più parlare con nessuno, ho un agente: se vuole il numero…».

I conduttori, quasi increduli, hanno allora contattato l’agente per verificare la questione, e quest’ultimo ha confermato tutto: «Sì, è un nostro contrattualizzato, è per un video?», chiede. «No, radio, dieci minuti». «Le posso fare 1500 euro più Iva - fa sapere l’agente - gratis non si può fare perché dobbiamo recuperare i soldi della multa». «Possiamo chiudere a 800 euro più Iva per otto minuti», dice Parenzo, ma l’agente ne chiede mille. «Chiudiamo a 900», insiste allora Cruciani, strappando l’accordo dopo una breve contrattazione. Anche in questo caso, non ci si annoia mai.
Ultimo aggiornamento: Friday 24 April 2020, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA