Covid, un milione di lavoratori non ha il Green pass. Cgia: «Situazione critica nel Mezzogiorno»

Covid, un milione di lavoratori non ha il Green pass. Cgia: «Situazione critica nel Mezzogiorno»

Molti dipendenti senza certificazione avrebbero scansato l'obbligo previsto dal decreto

Sono scesi a poco meno di 2,7 milioni i lavoratori italiani senza vaccino anti-Covid. Escluse le 350mila persone per ragioni di salute sono esenti e l' 1,3 milioni di addetti che si sono sottoposti al tampone, rimarrebbero senza la certificazione verde circa un milione di occupati. E' quanto emerso da una stima la Cgia (Confederazione Generale Italiana dell'Artigianato), secondo cui molti dipendenti senza certificazione avrebbero scansato l'obbligo previsto dal decreto, recandosi comunque in fabbrica o in ufficio.

 

Leggi anche - No Green Pass, oggi nuove manifestazioni a Roma: paura per un altro sabato di disordini

 

A livello regionale la stima del numero degli occupati non ancora vaccinati vede la Provincia Autonoma di Bolzano guidare la graduatoria con 42.150 no vax, pari al 17,5% sul totale occupati. Seguono la Sicilia con 204.605 addetti senza alcun vaccino (15,7% del totale), le Marche con 91.105 lavoratori senza alcuna immunizzazione (15,1%) e la Valle d'Aosta con 7.872 (15% del totale). 

Secondo la Cgia, la macro area che è in una situazione è il Mezzogiorno, dove la stima degli addetti senza alcun vaccino sfiora i 767mila occupati, pari al 13,1% del totale.


Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Ottobre 2021, 12:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA