Gratta e Vinci, pretende i soldi ma non ha vinto: rissa furiosa nella tabaccheria

Gratta e Vinci, pretende i soldi ma non ha vinto: rissa furiosa nella tabaccheria

Era sicuro che il suo Gratta e Vinci fosse quello fortunato e pretendeva a di riscuotere la vincita a Falconara (Ancona). Il tabaccaio ha provato a spiegargli che si stava sbagliando, ma il cliente, di nazionalità straniera, non ha voluto sentire ragioni. Si è agitato, ha alzato la voce ed è scoppiato un diverbio così animato che il titolare della tabaccheria ha pensato bene di chiedere aiuto al 112, temendo che la discussione potesse degenerare. 

Ci hanno pensato i carabinieri della Tenenza di Falconara, guidati dal comandante Michele Ognissanti, ad intervenire prontamente con una pattuglia e sedare la lite che stava prendendo una brutta piega. E’ accaduto ieri, poco prima delle 20, in una tabaccheria lungo la Flaminia. I militari hanno ascoltato i due litiganti e riportato alla calma il cliente che, convinto di essere in possesso di un biglietto vincente, ed esigeva una somma di denaro. La sua difficoltà nell’esprimersi in italiano ha complicato le cose, alla fine i carabinieri gli hanno spiegato la situazione e l’hanno invitato ad allontanarsi.
Mercoledì 13 Novembre 2019, 05:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA